Il nostro sito usa i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se navighi sulle nostre pagine accetti l'utilizzo di questi strumenti. CLICK PER CHIUDERE - Leggi di più!

Benvenuto su CSEN Ragusa, oggi è Lunedi 22 Gennaio 2018

Con la presente ci scusiamo nell'avere erroneamente comunicato che questo Comitato Provinciale ha concluso un accordo con la FIDS Sicilia; la predetta comunicazione è stata riferita ad un mero errore di trasmissione non dovuto ad alcuna nostra volontà, ci scusiamo per il disguido arrecato e chiediamo a tutti i nostri lettori di NON tenere conto della predetta informativa.
01 / 2018 | CSEN Ragusa primo ente sportivo della provincia
SONO 153 LE ASSOCIAZIONI SPORTIVE AFFILIATE AL CSEN DI RAGUSA AL 31 DICEMBRE 2017. IL PRESIDENTE CASSISI: "IN CRESCITA RISPETTO AL 2016. E ORA ATTENZIONE ALLE NOVITA' CONI DEL REGISTRO 2.0"

Quali sono i vantaggi di essere affiliati al Csen? E' il presidente del comitato provinciale di Ragusa, Sergio Cassisi, a chiarirli. "Oggi le Asd, vale a dire le associazioni sportive dilettantistiche, e le Ssd, società sportive dilettantistiche – spiega Cassisi – devono fronteggiare mille adempimenti. E non è affatto semplice. Tra queste le novità in vigore dal 2018 introdotte dal Coni, in particolare quelle previste dal Registro 2.0 che stanno creando al "mondo sportivo" non poche perplessità. Il nostro ente di promozione sportiva cerca di agevolare per quanto possibile la situazione, con una costante formazione/informazione alle affiliate. Tutte le Asd e le Ssd che vogliono usufruire delle agevolazioni fiscali previste per quelle discipline sportive fissate dal nuovo regolamento Coni, devono rapidamente adempiere alle "nuove regole". Siamo altresì concentrati verso i tesserati onde prevedere, in ipotesi di un infortunio durante la pratica sportiva, un'idonea copertura assicurativa. Insomma, cerchiamo di garantire delle risposte efficaci". E poi cos'altro? "Ci occupiamo anche – continua il presidente Cassisi – delle assicurazioni di responsabilità civile per tutte le attività sportive e sociali e anche, ad esempio, della convenzione Siae per sconti nei pagamenti dei compensi sui diritti musicali per diffusioni nelle attività di allenamento, gare, manifestazioni ed altro ancora. Questi, naturalmente, sono soltanto alcuni dei vantaggi. Perché l’elenco è molto lungo". E si può dire che i risultati si vedono? "Direi assolutamente di sì – sottolinea ancora il presidente Cassisi – perché in provincia di Ragusa continuiamo ad essere di gran lunga il primo ente di promozione sportiva per associazioni affiliate, con 153 iscrizioni al 31 dicembre 2017. In crescita rispetto all'anno precedente quando erano state 148. Il secondo ente operante in provincia ne ha soltanto 50. Diciamo che tutto questo è motivo di grande soddisfazione perché assieme al mio gruppo dirigente costituito dai consiglieri provinciali, dai responsabili provinciali e regionali dei vari settori nominati in provincia di Ragusa, stiamo continuando a lavorare senza un attimo di tregua per fare crescere l’attività di promozione sportiva su più fronti nel nostro territorio".

Ufficio stampa Giorgio Liuzzo
12 / 2017 | Eliana Curiali Responsabile Danza Sportiva
DANZA SPORTIVA, ELIANA CURIALI NOMINATA DAL CSEN DI RAGUSA RESPONSABILE PROVINCIALE DEL SETTORE. LA CONSEGNA DELL’INCARICO IERI SERA A GIARRATANA SUL PALCO DEL BELLINI DA PARTE DEL PRESIDENTE DEL COMITATO SERGIO CASSISI

Che la danza sportiva sia un movimento in grande crescita, in provincia di Ragusa, è testimoniato dai continui risultati positivi che le varie società presenti sul territorio continuano ad inanellare. Risultati che non sono certo frutto del caso ma figli di una strutturazione organizzativa sul territorio da parte di enti di promozione sportiva come il Csen che, su questa disciplina, puntano una buona parte della propria attività. Ed è dunque per tale ragione che, allo scopo di favorire ulteriormente il raggiungimento di altri traguardi, si sta lavorando sul solco della direzione già tracciata che è quella di assicurare le dovute risposte alle associazioni sportive dilettantistiche che operano nel suddetto ambito. "Da sempre, come Csen – sottolinea il presidente del comitato provinciale di Ragusa, Sergio Cassisi – abbiamo rivolto la nostra attenzione in maniera particolare sulla danza sportiva e i risultati si cominciano a vedere. E' chiaro che nulla è frutto del caso ma, anzi, come in questo contesto, ci avvaliamo del supporto di un gruppo dirigente che tanto ha già fatto e che molto di più intende fare per il futuro. Ricordo che il Csen di Ragusa esprime il responsabile regionale del settore danza (gare, manifestazioni di promozione sportiva e sociale) Salvatore Massari e il coordinatore regionale dello stesso settore, Raffaele Furnaro. Proprio in queste ultime ore abbiamo completato i quadri dirigenziali con la nomina del responsabile del settore danza sportiva a livello provinciale". L’incarico è stato attribuito ad Eliana Curiali, direttrice della scuola Top Dancing di Giarratana. E la consegna del riconoscimento è avvenuto ieri sera in occasione dello spettacolo di fine anno promosso dalla maestra Curiali e dai suoi allievi sul palco dell’ex cinema Bellini del centro montano. "Riteniamo che Eliana Curiali, per quanto è riuscita a fare durante il suo percorso professionale e per la capacità di aggregazione che ha dimostrato di avere – ha sottolineato il presidente Cassisi durante la consegna dell'incarico, assieme ai maestri Massari e Furnaro – abbia le giuste caratteristiche per potere adempiere nella maniera migliore al compito prefissato. Siamo certi che lo farà rispettando i principi statutari del nostro ente di promozione sportiva. Continueremo, tutti assieme, a spenderci per fare crescere ancora di più il movimento della danza sportiva in provincia di Ragusa e far sì che lo stesso possa ottenere ulteriori riscontri positivi. La strada tracciata è quella giusta. E con il supporto di Eliana Curiali siamo sicuri che saranno gettate le basi per ottenere altre affermazioni in questo settore"

Ufficio stampa Giorgio Liuzzo
12 / 2017 | Auguri dal Comitato CSEN Ragusa
12 / 2017 | SwingDance Ragusa Bronzo ai Mondiali ad Atene
MEDAGLIA DI BRONZO AI CAMPIONATI MONDIALI DI DANZA SPORTIVA AD ATENE PER LA SQUADRA DELLA SWING DANCE RAGUSA CAPITANATA DA MARINELLA FURNARO. I COMPLIMENTI DEL CSEN

Un riconoscimento di levatura internazionale per una squadra di danza sportiva della città di Ragusa è arrivato di recente ai campionati mondiali della World championships Ido tenutisi ad Atene nei giorni scorsi. La Swing Dance capitanata dalla maestra Marinella Furnaro ha conquistato una prestigiosissima medaglia di bronzo nelle discipline Syncro dance e Latin show. Occorre precisare che, per l'occasione, il gruppo ibleo si è unito alla Crazy Gym di Villasmundo, in provincia di Siracusa, guidata dalla maestra Francesca Cipriano. E' stata dunque formata un'unica squadra che ha partecipato ai campionati mondiali lo scorso 15 e 16 dicembre facendo in modo che potesse essere tagliato questo traguardo di notevole spessore per l'intera area iblea.
Il gruppo è formato da Tiziana Birrittieri, Giulia Borrielli, Sara Borrielli, Marika Chiofro, Lucia Criscione, Nicole Criscione, Alisia Maria Garzia, Floriana Iapichino, Noemi La Rosa, Adriana Leggio, Giuseppe Leggio, Fabiana Pugliares, Debora Savasta, Martina Scarlet e Fabiola Venerini. A complimentarsi con tutte le componenti della squadra, per il risultato raggiunto, il presidente provinciale Csen Ragusa, Sergio Cassisi, con il coordinatore regionale Csen danza sportiva, Raffaele Furnaro. "Si tratta – afferma Cassisi – di un obiettivo di notevole prestigio che garantisce lustro assoluto all'intero movimento della nostra provincia. E' da qualche tempo che andiamo ripetendo come la disciplina della danza sportiva continui ad attirare l'attenzione di un numero sempre maggiore di persone e i risultati ottenuti non fanno altro che aiutarci lungo questa direzione. Davvero brave le maestre Furnaro e Cipriano che hanno saputo guidare le loro ragazze a ottenere questo titolo mondiale in due specialità, circostanza che non capita tutti i giorni e che proietta l'intero movimento a potere sperare di crescere ancora di più". Aggiunge il coordinatore Furnaro: "Non era semplice tagliare un simile traguardo perché di fronte c'era una concorrenza agguerrita per di più proveniente da vari Paesi. Le nostre ragazze, però, sono state non solo all'altezza della situazione ma hanno dimostrato di possedere quel qualcosa in più che ha fatto sì che le stesse potessero essere proiettate in alto. Mi fa piacere che sia arrivato questo importante riconoscimento che garantisce la prosecuzione, per il futuro, di un'attività ancora più professionalizzata e che spingerà l'intero movimento a guardare con molto interesse anche alle competizioni a respiro internazionale. Davvero brave tutte e speriamo che sia soltanto l'inizio per potere inanellare ancora altri riconoscimenti di notevole spessore".

Ufficio stampa Giorgio Liuzzo

Prossima -> Archivio
 

ACCESSO ASSOCIAZIONI
Associazione:
Password:


TROVA IL TUO SPORT PREFERTO NELLA TUA CITTA'
ATTIVITA'
CITTA'


IN PRIMO PIANO


METEO DELLA PROVINCIA DI RAGUSA


PRESENTAZIONE CSEN

Scarica la presentazione di CSEN Italia e dei servizi offerti.


SCARICA I LOGHI CSEN




Testi e foto sono di esclusiva proprietà e © CSEN Comitato Provinciale Ragusa - C.F.: 90002540889
Realizzazione: