Ti trovi in: Eventi

02 / 2018 | Otrebla JR Dance Company porta in scena Orwell

LA NUOVA ASD OTREBLA JR DANCE COMPANY AFFILIATA AL CSEN DI RAGUSA HA TENUTO UNO SHOW AL TEATRO COLONNA DI VITTORIA BASATO SUL ROMANZO 1984 DI ORWELL CHE HA LETTERALMENTE CATTURATO L’ATTENZIONE DEL NUMEROSO PUBBLICO PRESENTE

Un'intensa quanto spettacolare esibizione è stata portata sul palco del teatro Vittoria Colonna, sabato e domenica scorsi, dalla Otrebla Jr Dance Company, una nuova Asd affiliatasi al comitato provinciale Csen Ragusa. "L'appuntamento a cui abbiamo avuto modo di assistere a Vittoria – sottolinea il presidente del Csen di Ragusa, Sergio Cassisi – si è rivelato come un pugno nello stomaco. Le capacità interpretative degli animatori di questa nuova Asd sono emerse in tutta la loro peculiarità nel magnifico show della durata di sessanta minuti, in cui gli spettatori sono stati letteralmente incollati alla poltrona, con la direzione artistica di Alberto Poti e la regia di Davide Massaro. Hanno portato in scena "1984" ispirato all'omonimo romanzo di George Orwell". La coreografia è stata di Alberto Poti mentre sul palco ad esibirsi sono stati lo stesso Poti, Ludovica Paola Cappellini, Laura Nobile, Chiara Lombardo, Dorotea Cappellini, Alessia Cancellieri, Greta Liguori, Simona Scollo e Benedetta Palacino. Ma qual è il messaggio che l'Asd ha voluto lanciare con questa esibizione? "Quanto spaventoso risulta – dicono Poti e Massaro – quello che Orwell pensava nel 1984 e ciò che è la realtà di oggi. Viviamo in una società in cui tutto ciò che i nostri occhi vedono non è sempre ciò che realmente appare. L'ignoranza, la crisi, il potere e la globalizzazione di uno Stato hanno compromesso il sistema globale delle nazioni. Le ideologie sono scomparse, i modelli da seguire sono diventati burattini da non imitare e l'essere umano si dimostra incapace di agire di fronte a una crisi mondiale di identità e valorizzazione dei diritti umani. L'uomo diventa schiavo di un prodotto creato e supportato dall'umana paura di agire". Tutto ciò è stato reso dai componenti dell'Asd attraverso una serie di espressioni artistiche ben precise: dalla manipolazione (a significare l'essere umano che sembra un fantoccio sotto il controllo di un sistema, che è il master dal punto di vista economico, politico e sociale) ai movimenti meccanici (che rappresentano lo sfruttamento della società, sia sul posto di lavoro che sul sociale). "Faccio i miei più entusiastici complimenti – sottolinea ancora il presidente Cassisi – a tutti i componenti della Otrebla Jr Dance Company perché sono riusciti a lanciare il messaggio con una ispirazione coreografica ben studiata. Questi sono risultati molto importanti che, ancora una volta, testimoniano, se ce ne fosse ulteriormente di bisogno, il grande livello raggiunto dall'intero movimento della danza sportiva, che in questo caso diventa anche danza d'interpretazione, nella nostra provincia". A condurre la serata è stato Roberto Ciaculli che ha illustrato i vari momenti di connessione di un evento che di certo sarà replicato proprio per l'originalità che ha saputo esprimere.

Ufficio stampa Giorgio Liuzzo


Share
 


TROVA IL TUO SPORT PREFERTO NELLA TUA CITTA'
ATTIVITA'
CITTA'


IN PRIMO PIANO


ULTIME NEWS/EVENTI
05 / 2018 | III° Campus Nazionale Olistico 2018
[ VAI ALL'ARCHIVIO ]



Testi e foto sono di esclusiva proprietà e © CSEN Comitato Provinciale Ragusa - C.F.: 90002540889
Realizzazione: