Il nostro sito usa i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se navighi sulle nostre pagine accetti l'utilizzo di questi strumenti. CLICK PER CHIUDERE - Leggi di più!

Benvenuto su CSEN Ragusa, oggi è Venerdi 26 Aprile 2019

Con la presente ci scusiamo nell'avere erroneamente comunicato che questo Comitato Provinciale ha concluso un accordo con la FIDS Sicilia; la predetta comunicazione è stata riferita ad un mero errore di trasmissione non dovuto ad alcuna nostra volontà, ci scusiamo per il disguido arrecato e chiediamo a tutti i nostri lettori di NON tenere conto della predetta informativa.
04 / 2019 | La Bruffalori si qualifica per la TuttoCampo Cup
LA BRUFFALORI SI QUALIFICA ALLA FASE NAZIONALE DELLA TUTTOCAMPO CUP DI CALCIO A CINQUE FEMMINILE, I COMPLIMENTI DEL PRESIDENTE CSEN RAGUSA SERGIO CASSISI A TIZIANA MAGGIO

Ha chiuso i battenti la fase del campionato interprovinciale di calcio a 5 femminile che si svolge sotto l'egida del Csen. Si tratta di un campionato che ha coinvolto 6 società tra le province di Ragusa e Siracusa con un obiettivo principale che è quello della promozione del calcio femminile. Un obiettivo sempre messo a fuoco da Tiziana Maggio che, in qualità di responsabile regionale del Csen calcio femminile, ha tenuto le fila della kermesse. Le ragazze che hanno partecipato hanno davvero dato il massimo e seguito le direttive, dando vita a una manifestazione di grande interesse sul piano sportivo. Ed alla fine il campionato si è concluso e ha visto la vittoria netta della Bruffalori con 28 punti, tallonata a 25 dalla Netensia. D'altra parte, sciclitane e netine sono tra le veterane del calcio a 5 femminile. Ed ecco perché riescono a contendersi il successo finale, nel corso della stagione. Netine che, però, si sono dovute arrendere al cospetto della determinazione del gruppo guidato da Tiziana Maggio. La Bruffalori si è qualificata di diritto alla fase nazionale della TuttoCampo Cup in programma verso la fine di giugno a Salinello, in provincia di Teramo. Arrivano, ovviamente, i complimenti del presidente provinciale Csen Ragusa, Sergio Cassisi. "Tiziana Maggio - afferma Cassisi - oltre che una grande sportiva ha dimostrato di essere una dirigente del nostro ente di promozione all'altezza della situazione. E lo testimoniano i risultati arrivati. Che poi possono essere importanti sino a un certo punto visto che, comunque, prima di ogni altra cosa si punta a mettere in rilievo l'aspetto preminentemente aggregativo delle varie manifestazioni a cui si partecipa. Non bisogna mai dimenticare che ci rivolgiamo a ragazzi e ragazze chiamati a diventare protagonisti nella vita e nella società".

Ufficio stampa Giorgio Liuzzo
04 / 2019 | Corso Istruttore Nuovo a Comiso
03 / 2019 | Alta partecipazione per LA SICILIA, DANZA CSEN
UNA STRAORDINARIA PARTECIPAZIONE PER UN PUBBLICO NUMEROSO ALLA PRIMA EDIZIONE DEL CONCORSO "LA SICILIA, DANZA CSEN" AL TEATRO GARIBALDI DI MODICA CON GIURATI DI RICHIAMO

Una straordinaria partecipazione in una location suggestiva. E' andata in archivio, tra gli applausi del pubblico e degli addetti ai lavori presenti, la prima edizione di "La Sicilia, Danza Csen" che, in scena sabato scorso, al teatro Garibaldi di Modica, è stata caratterizzata dalla presenza di quattro giurati d'eccezione: Roberta Fontana, che ha valutato il moderno; Ilir Shaqiri per il classico; Leon Cino per il contemporaneo e la special guest Alberto Poti. Una gran bella soddisfazione per i partecipanti essere giudicati da un gruppo così ben assortito. Alla fine, poi, la consegna di numerosissime borse di studio che consentiranno ai beneficiari di migliorarsi per eventuali sbocchi professionali ha reso l'iniziativa ancora più gettonata. Inoltre, per la prima volta nel settore della danza accademica, i giurati hanno avuto modo di valutare i partecipanti attraverso l'utilizzo di un sistema informatico che ha consentito di gestire la votazione e i successivi giudizi in maniera assolutamente automatizzata. I concorrenti, nelle varie sezioni, hanno dimostrato di essere all'altezza della situazione e hanno dimostrato di essere avviati lungo la giusta strada per potere maturare ulteriormente in questo campo che mette a dura prova visto che sono necessari molti sacrifici e notevole forza di volontà. In apertura della manifestazione, il presidente provinciale Csen Ragusa, Sergio Cassisi, che ha organizzato il concorso, ha ringraziato il sindaco Ignazio Abbate, l'assessore allo Sport, Cultura e Spettacolo, Maria Caschetto Monisteri, e il sovrintendente del teatro, Tonino Cannata. Ad Abbate e Monisteri, che erano presenti, il presidente Cassisi ha anche consegnato una targa in segno di stima per l'attenzione ricevuta dall'ente di promozione sportiva. Una targa, poi, è stata consegnata anche alla presidente dell'Ail di Ragusa, Cettina Migliorisi, di cui è stata sottolineata l'attenzione e l'abnegazione verso chi combatte la propria battaglia contro le leucemie. A supportare l'azione del presidente Cassisi, in qualità di dirigenti Csen, il consigliere regionale Raffaele Furnaro, il consigliere provinciale Gianni Di Caro, la responsabile provinciale danza sportiva Eliana Curiali oltre a Cinzia Cassisi e Michael Bianchi. A ogni ballerino è stato consegnato un attestato di partecipazione per non parlare del fatto che sono stati istituiti alcuni premi speciali per i singoli ballerini e per i gruppi. Un riconoscimento, inoltre, è stato consegnato ai vari maestri di danza presenti. Sono poi arrivati i ringraziamenti da parte degli insegnanti e dei genitori per la fluidità, la professionalità e il clima che ha caratterizzato l'intera manifestazione. "Anche nel campo della danza accademica - sottolinea il presidente Cassisi - stiamo cercando di mettere in evidenza le potenzialità del nostro ente di promozione sportiva. Quello di sabato scorso si può considerare il numero zero di un format che vogliamo cercare ancora di sviluppare per coinvolgere quante più scuole sarà possibile. Noi crediamo in questo percorso e sono certo che le risposte non tarderanno ad arrivare".

Ufficio stampa Giorgio Liuzzo
03 / 2019 | Tutto pronto per l'evento La Sicilia, Danza CSEN
TUTTO PRONTO PER "LA SICILIA, DANZA CSEN" L’APPUNTAMENTO IN PROGRAMMA SABATO AL TEATRO GARIBALDI DI MODICA FORTEMENTE VOLUTO DAL COMITATO PROVINCIALE CSEN RAGUSA

La consegna di numerosissime borse di studio che consentiranno di migliorarsi per eventuali sbocchi professionali e giurati di grande richiamo. Sono gli elementi distintivi della manifestazione in programma sabato al teatro Garibaldi di Modica, destinata a diventare un punto di riferimento cruciale per la danza accademica. Dalle 16, infatti, prenderà il via "La Sicilia, Danza Csen", l'appuntamento promosso dal comitato provinciale Csen Ragusa con la collaborazione dell'assessorato Sport, Turismo, Cultura e Spettacolo del Comune di Modica. Un lavoro organizzativo straordinario per un evento unico nel suo genere anche per i metodi di valutazione che saranno utilizzati: cioè, attraverso i tablet, così come avviene già nel mondo della danza sportiva Csen, per garantire autonomia di giudizio e nessuna possibilità di interferenza. I giudici saranno chiamati a svolgere un lavoro molto attento al fine di riuscire a garantire le risposte che i partecipanti si attendono. I giurati sono: Roberta Fontana, che valuterà il moderno; Ilir Shaqiri per il classico; Leon Cino per il contemporaneo e la special guest Alberto Poti. A ogni ballerino sarà consegnato un attestato di partecipazione per non parlare del fatto che saranno istituiti alcuni premi speciali per i singoli ballerini e per i gruppi. Un evento sostenuto dal sindaco Ignazio Abbate, dall'assessore allo Sport Maria Caschetto Monisteri e dal sovrintendente del Garibaldi, Tonino Cannata. In mattinata si svolgeranno le prove palco. L'ingresso è gratuito ma su invito. "Diciamo - sottolinea il presidente provinciale Csen Ragusa, Sergio Cassisi - che, per quanto riguarda la giuria, si tratta del meglio che il settore accademico riesce ad esprimere in questo momento. E abbiamo la fortuna di averli con noi. Ci attende una giornata molto intensa, ricca di emozioni in cui cercheremo, come sempre accade in occasione delle nostre manifestazioni, di mettere la danza al primo posto con tutta una serie di performance che richiameranno la volontà di mettersi in gioco nonché la voglia di crescere che, in questo ambito, il nostro territorio sta facendo registrare in svariate occasioni. Sono certo che raggiungeremo obiettivi importanti e questo grazie alla collaborazione dello staff Csen che si spenderà per la migliore riuscita della kermesse".

Ufficio stampa Giorgio Liuzzo

Prossima -> Archivio
 

ACCESSO ASSOCIAZIONI
Associazione:
Password:


TROVA IL TUO SPORT PREFERTO NELLA TUA CITTA'
ATTIVITA'
CITTA'


IN PRIMO PIANO


METEO DELLA PROVINCIA DI RAGUSA


Presentazione CSEN

Scarica la presentazione di CSEN Italia e dei servizi offerti.


SCARICA I LOGHI CSEN




Testi e foto sono di esclusiva proprietà e © CSEN Comitato Provinciale Ragusa - C.F.: 90002540889
Realizzazione: