Il nostro sito usa i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se navighi sulle nostre pagine accetti l'utilizzo di questi strumenti. CLICK PER CHIUDERE - Leggi di più!

Benvenuto su CSEN Ragusa, oggi è Lunedi 17 Giugno 2019

Con la presente ci scusiamo nell'avere erroneamente comunicato che questo Comitato Provinciale ha concluso un accordo con la FIDS Sicilia; la predetta comunicazione è stata riferita ad un mero errore di trasmissione non dovuto ad alcuna nostra volontà, ci scusiamo per il disguido arrecato e chiediamo a tutti i nostri lettori di NON tenere conto della predetta informativa.
05 / 2019 | Pugile Invernino batte il pluridecorato Podariu
IL PUGILE INVERNINO ALLENATO DAL MAESTRO CORIFEO RIESCE A BATTERE IL PLURIDECORATO AVVERSARIO PODARIU A CATANZARO I COMPLIMENTI DEL COMITATO PROVINCIALE CSEN RAGUSA

Al gala "Night Pro fight" organizzato a Catanzaro dalla federazione Wtka, il pugile ventenne Jonathan Invernino, allenato dal maestro Angelo Corifeo, direttore tecnico della scuola muay thai Corifeo Combat Gym di Comiso, anche stavolta ha superato ogni limite. Invernino, attualmente uno dei primi nel ranking italiano ed europeo, si è dovuto confrontare con il pluricampione Silviu Podariu, pugile di grande esperienza e successo che può contare su numerosi anni di professionismo e circa 80 matches all'attivo. Podariu, atleta di punta dei migliori circuiti nazionali ed internazionali, è stato tra l'altro campione italiano 2015; campione Oktagon 2014/2015; campione del mondo 2016. Invernino, però, senza alcun tipo di timore reverenziale, è riuscito a batterlo. L'atleta ibleo, a partire dal primo round, prende posizione sul fortissimo avversario mettendo a segno dei micidiali diretti e ganci seguiti da calci e ginocchiate per tutti e tre i round. "Voglio complimentarmi con l'avversario - sottolinea Angelo Corifeo - ma soprattutto sottolineare l'impresa del mio atleta che mette la grinta e il cuore in ogni battaglia. Ringrazio, poi, l'organizzatore Umberto Rodomisto e tutto lo staff per l'accoglienza che ci è stata riservata. Adesso pensiamo già al prossimo appuntamento che sarà tra circa un mese contro un altro fortissimo fighter, attualmente campione italiano in carica di muay thai. Il combattimento, stavolta, anziché con le regole del k1 sarà con quelle di muay thai. Sono numerosi i sacrifici e le rinunce a cui andiamo incontro. Ma cercheremo di portare a casa anche questa vittoria. Riteniamo che nulla sia impossibile". E a Invernino e a tutto lo staff della scuola di Corifeo, oltre che allo stesso maestro, arrivano i complimenti del presidente provinciale del comitato Csen Ragusa, Sergio Cassisi. "Il fatto che uno degli atleti di punta di una delle scuole affiliate al nostro ente di promozione sportiva - spiega Cassisi - continui a ottenere risultati di così alta levatura significa che si è lavorato molto bene e con grande determinazione. Spero che si possa arrivare sempre più lontano. Ma tutto questo non è un caso bensì il frutto della programmazione e della pianificazione che il maestro Corifeo riesce a profondere nelle attività della sua scuola. Complimenti a tutti".


Ufficio stampa Giorgio Liuzzo
05 / 2019 | All Laboratorio di Danza Creativa a Ragusa
05 / 2019 | Calcio a 5 Femminili - Risultati Positivi
CALCIO A CINQUE FEMMINILE, RISULTATI POSITIVI PER TIZIANA MAGGIO AL CAMPIONATO INTERREGIONALE CSEN DI DIAMANTE

Ancora risultati positivi per la sciclitana Tiziana Maggio, responsabile regionale Csen calcio a cinque femminile. In occasione del campionato interregionale Csen, tenutosi a Diamante, in provincia di Cosenza, la Sicilia è ritornata a casa con un buon bottino. "Era la prima esperienza - sottolinea Maggio - e riteniamo di esserci comportati nella maniera migliore. Abbiamo ottenuto un primo posto con il Siracusa, a un punto dalla prima classificata. E poi un quarto posto con le ragazzine dell'Asd Bruffalori di Scicli che, ancora una volta, si sono ben comportate, dandosi da fare senza alcun tipo di timore reverenziale". Basti pensare che la cannoniera del torneo, con otto reti, è stata Lucia Spataro proprio del Bruffalori. Inoltre, migliore portiera Alessia La Rua del Siracusa. "E adesso - aggiunge Maggio - si pensa alla fase nazionale che si terrà l'1 e il 2 giugno a Salinello e che speriamo possa vederci ancora una volta alla stregua di protagoniste". La Bruffalori in evidenza grazie anche all'attività svolta dal presidente Giovanni Giannone oltre che dal tecnico Alessandro Epiro. E' il presidente del comitato provinciale Csen Ragusa, Sergio Cassisi, a mettere in rilievo il grande impegno della Maggio in questo ambito sportivo che sta regalando grosse soddisfazioni all'intero movimento. "Tiziana - sottolinea Cassisi - si sta spendendo in una maniera incredibile. E tutte queste soddisfazioni che stanno arrivando non sono frutto del caso ma di una programmazione e di un'attenzione non comune che ci consentono di ritagliarci risultati di un certo tipo, uno dopo l'altro. Voglio dunque fare, in qualità di presidente provinciale, i miei complimenti alla nostra dirigente regionale che sta dimostrando tutta la propria professionalità. E complimenti anche alle atlete che hanno animato questa missione in campo interregionale e che si sono dimostrate all'altezza della situazione".


Ufficio stampa Giorgio Liuzzo
05 / 2019 | Domani a Pozzallo la Finale del Camp. Prov. CSEN
CALCIO A CINQUE PER BAMBINI, DOMANI A POZZALLO LA FINALE DELLA PRIMA EDIZIONE DEL CAMPIONATO PROVINCIALE CSEN

E' in programma domani, venerdì 3 maggio, con inizio alle 20,30, in via Follerau, nei campetti della cooperativa San Domenico Savio, a Pozzallo, la finale della prima edizione del campionato provinciale Csen di calcio a cinque per bambini. Si sfideranno la Young A Pozzallo e il Monterosso Almo. Per quanto riguarda la prima squadra, quella pozzallese, occorre dire che il gruppo allenato da mister Agosta si è messo in luce in occasione della liga ispicese e della Coppa Csen. Nel caso in cui vincessero un’altra volta, i pozzallesi metterebbero in bacheca il terzo trofeo stagionale. Ma il Monterosso non ci sta a cedere il passo visto che quella guidata in panchina da Fabio Amato è una squadra fresca, reattiva e ben allenata. "Un momento molto simpatico e che esalta lo sport giovanile di casa nostra – sottolinea il presidente provinciale Csen Ragusa, Sergio Cassisi – sono certo che ne vedremo delle belle e che questa sfida finale risulterà molto entusiasmante".


Ufficio stampa Giorgio Liuzzo

<- PrecedenteProssima -> Archivio
 

ACCESSO ASSOCIAZIONI
Associazione:
Password:


TROVA IL TUO SPORT PREFERTO NELLA TUA CITTA'
ATTIVITA'
CITTA'


IN PRIMO PIANO


METEO DELLA PROVINCIA DI RAGUSA


Presentazione CSEN

Scarica la presentazione di CSEN Italia e dei servizi offerti.


SCARICA I LOGHI CSEN




Testi e foto sono di esclusiva proprietà e © CSEN Comitato Provinciale Ragusa - C.F.: 90002540889
Realizzazione: